EUROVISION SONG CONTEST. OVVERO, L’ ULTIMO BARACCONE SPAPPOLACERVELLI DELL’EUROMANIA

EUROVISION SONG CONTEST. OVVERO, L’ ULTIMO BARACCONE SPAPPOLACERVELLI DELL’EUROMANIA

Secondo voi, cari amici e lettori, cosa potrei pensare dell’Eurovision song contest, quando ormai dal 2019, non perdo occasione per criticare (mi nascondo dietro un eufemismo) il Festival di San Remo? Ci More »

LE AVVENTURE DELL’UOMO (S)MASCHERATO

LE AVVENTURE DELL’UOMO (S)MASCHERATO

Di recente mi sono imbattuto in una cosiddetta “meme” che mi ha fatto ridere amaramente. In essa vi è un disegno raffigurante delle persone con la mascherina sulla faccia impegnate in un More »

IL PRESIDENTE DEL PARLAMENTO DI CRIMEA A IL GIORNALE: “LA CRIMEA ERA, E’ E SARA’ RUSSA”.

IL PRESIDENTE DEL PARLAMENTO DI CRIMEA A IL GIORNALE: “LA CRIMEA ERA, E’ E SARA’ RUSSA”.

Vladimir Kostantinov, Presidente del Parlamento della Crimea, è davvero netto sul futuro della sua terra. “Zelensky si scordi questo pezzo di Russia”, dice sostanzialmente nell’intervista a Il Giornale, che anche noi vi More »

RADIO LISSA 44PT: “CON L’ITALIA GUERRAFONDAIA SAREMO COSTRETTI A DARE IL PREMIO NOBEL PER LA PACE AD ERDOGAN UNICO STATISTA CHE SEMBRA VOLERE LA PACE”

RADIO LISSA 44PT: “CON L’ITALIA GUERRAFONDAIA SAREMO COSTRETTI A DARE IL PREMIO NOBEL PER LA PACE AD ERDOGAN UNICO STATISTA CHE SEMBRA VOLERE LA PACE”

C’è poco da dire riguardo la posizione turca su questa interminabile guerra tra Russia ed Ucraina se non il fatto che Erdogan mi è stato sempre antipatico – e non per una More »

LA SCALINATA DI TRINITA’ DEI MONTI SCAMBIATA PER UNA PISTA DI RALLY

LA SCALINATA DI TRINITA’ DEI MONTI SCAMBIATA PER UNA PISTA DI RALLY

E’ stato identificato e denunciato, sicuramente grazie alla riprese delle telecamere a circuito chiuso come questa, lo straniero (forse turista) che ha disceso proveniente da Via Sistina la universalmente nota e amata More »

 

Category Archives: COME UN COLPO DI CANNONE

ITALIANI BOLLITI DA UN GOVERNO RIBOLLITO DA UNO STRAFATTO PRESIDENTE CHE DA OLTREOCEANO INNAGGIA ALLA GUERRA

Sono in tanti in Italia a chiedersi quanto gli Italiani siano stati bolliti da un Presidente d’oltreoceano, che non vede l’ora di distruggere un suo atavico nemico, e che influenza pesantemente un Governo ribollito. Ora – tralasciando il lungo elenco

COME UN COLPO DI CANNONE, 25PT: “NELLA CRISI UCRAINA, PUTIN HA VINTO, BIDEN È FINITO E L’UNIONE EUROPEA”

Certo, si sa, questo giornale è apertamente sovranista e filorusso ma riconoscere che Putin è un’animale politico fuori dal normale non è un atto gratuito di piaggeria quanto la costatazione di uno stato di fatto.Infatti nella Crisi Ucraina la Federazione

COME UN COLPO DI CANNONE, 24PT: “MENTRE IN ITALIA SI ATTENDE IL NUOVO PRESIDENTE IL SISTEMA NON SA PIÙ A CHE SANTO VOTARSI E GETTA LA CROCE SUI NO VAX”

Il sistema non sa più a che Santo votarsi, infatti, in questi due anni è stato detto tutto ed il contrario di tutto, eppure qui in Italia siamo ancora così con, le restrizioni, la DaD, le terapie intensive in affanno,

COME UN COLPO DI CANNONE 23PT: “CHE QUESTO NATALE 2021 POSSA RIPORTARE ALL’ITALIA SOVRANITÀ E LIBERTÀ”

Cari lettori de l’Ortis il Santo Natale si avvicina e per questa solenne festività vorremmo in dono, per la nostra Nazione, il ritorno della: Pace sociale; Prosperità del ceto medio, che poi è la vera cartina di tornasole di tutta

COME UN COLPO DI CANNONE 22PT: “IL PARLAMENTO NON RATIFICHI IL TRATTATO DEL QUIRINALE!”

Il trattato stipulato al Quirinale giorni fa tra il Presidente francese, Emmanuel Macron, ed il Presidente del Consiglio italiano, Mario Draghi, con la supervisione dell’ormai uscente Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è di una gravità senza eguali. In un nostro

COME UN COLPO DI CANNONE, 21PT: “TRA IL RAPPORTO SUI LIMITI DELLO SVILUPPO E LE POLITICHE PROPOSTE DA GRETA, C’È UN MARE DI IPOCRISIA”

Cari lettori, noi de l’Ortis, come certamente già saprete, abbiamo le nostre idee ben chiare riguardo i cambiamenti climatici in atto, così come siamo convinti che dietro le buone intenzioni e le belle parole, di una ragazzina svedese, ora poco

COME UN COLPO DI CANNONE 20PT: “ELEZIONI PRESIDENZIALI IN FRANCIA: FOSSE LA VOLTA BUONA CHE CI TOGLIAMO QUESTA EUROPA DALLE SCATOLE?”

Mentre in Italia milioni di cittadini sono scesi liberamente in Piazza per manifestare il loro dissenso al Green Pass e in Francia il saggista ed opinionista Éric Zemmour ha praticamente sorpassato nei sondaggi la Le Pen nella corsa all’Elisio, c’è

COME UN COLPO DI CANNONE 19PT: “DRAGHI INFALLIBILE COME UN DIO? PER FORTUNA CHE I PORTUALI DI TRIESTE RIPORTANO TUTTO ALLA REALTÀ”

Ciò che è successo a Roma, dopo la partecipatissima manifestazione di Piazza del Popolo (100 mila persone), cioè con l’assalto alla sede della CGIL da una parte e il tentativo di raggiungere Palazzo Chigi dall’altro, è immensamente grave non solo

COME UN COLPO DI CANNONE 18PT: “MENTRE GLI ALTRI SI ARMANO, PROGETTANO, SPENDONO E FANNO, L’ITALIA SI AFFIDA PIU’ CHE MAI ALL’UE”

Con la fornitura dei sottomarini nucleari all’Australia da parte degli Stati Uniti a discapito delle commesse francesi una cosa ci appare chiara: nulla è cambiato, dall’Amministrazione Trump alla Presidenza Biden, riguardo la politica di disimpegno degli Stati Uniti in merito

COME UN COLPO DI CANNONE 17PT: “C’È CHI VUOLE D’ANNUNZIO POTABILE AGLI OCCHI DELL’UE, PER NOI, INVECE, È GRANDE PERCHÈ IRREDENTISTA”

Come nel film di Francesco Citti, “Mortacci” – dove i defunti non possono trovare pace e quindi raggiungere la loro ultima meta, fin quando non moriranno tutti coloro i quali si ricordano di loro – d’Annunzio, negli ultimi anni, è