LO STATO STA USANDO LA SUA FORZA: ONDULATORIA. E SE A ROMA, INVECE, C’E’  STATO UN TERREMOTO DI CUI NESSUNO SI E’ ACCORTO?

LO STATO STA USANDO LA SUA FORZA: ONDULATORIA. E SE A ROMA, INVECE, C’E’ STATO UN TERREMOTO DI CUI NESSUNO SI E’ ACCORTO?

Insomma, a quanto pare, nel Centro Italia se non almeno nel Lazio o soltanto in Roma (e quanto meno nel pieno centro di Roma), sabato nove ottobre si è verificato un terremoto: More »

ADDIO A COLIN POWEL, UNO DEI PIU’ GRANDI BUGIARDI DELLA STORIA.

ADDIO A COLIN POWEL, UNO DEI PIU’ GRANDI BUGIARDI DELLA STORIA.

Sono solo tre paroline: due sostantivi e una preposizione. E di quei sostantivi, non so quale dei due sia più sgradevole dell’altro. Insomma, la definizione è: criminale di guerra. Ma qualcun altro More »

BELRINO ORDINA E DRAGHI ESEGUE “INNAFFIANDO” … I MANIFESTANTI

BELRINO ORDINA E DRAGHI ESEGUE “INNAFFIANDO” … I MANIFESTANTI

Se c’è una cosa che mi manda veramente in bestia è l’essere preso per i fondelli e ciò che mi fa alterare ancor di più è quando, ad arte, i fiancheggiatori degli More »

“BELLA, MA NON ASCOLTA?”

“BELLA, MA NON ASCOLTA?”

Così, il politicamente corretto, lo taccia di sessismo? Diventa sempre più difficile rivolgersi ad una donna, specialmente se sei un Vero Capo di Stato e dello Spessore di Putin, non molto amato da More »

MA I LEADERS DELLE COSIDDETTE PROTESTE,   COSA VOGLIONO? UN MODESTO CONSIGLIO A QUESTI RIVOLUZIONARI IMMAGINARI: NON FACCIANO PERDERE GIORNATE DI LAVORO ALLA GENTE, E STUDINO LA STORIA CONTEMPORANEA …

MA I LEADERS DELLE COSIDDETTE PROTESTE, COSA VOGLIONO? UN MODESTO CONSIGLIO A QUESTI RIVOLUZIONARI IMMAGINARI: NON FACCIANO PERDERE GIORNATE DI LAVORO ALLA GENTE, E STUDINO LA STORIA CONTEMPORANEA …

A proposito delle manifestazioni “no pass” di ieri 15 ottobre 2021, che sarà ricordato come la data di ufficializzazione del nuovo regime tecnosanitario italiano, nascente sulle ceneri della Costituzione repubblicana; ma anche More »

 

Category Archives: VOCI DALL’EST

IL FESTIVAL “LE STELLE SOPRA IL DONBASS” SIGNIFICA POTER PARLARE DI VITA.

Il festival “Le stelle sopra Donbass” significa poter parlare di vita e del futuro che siamo noi a  creare. Come incomincia l’autunno per voi? Con le faccende scolastiche? Con la nostalgia del calore dell’estate? Per me l’autunno incomincia con l’attesa:

IL FESTIVAL IN TEMPI DI GUERRA

La prima volta sono capitata al Festival di fantascienza di Donetsk assolutamente per caso. Il mio insegnante non ha potuto venire e avevo scritto ad Alexander Igorevich Kaufman, e poi è arrivato il suo “Vieni ” del tutto inaspettato. Ci

LA GUERRA IN DONBASS DIVENTA UN LIBRO

Vittorio Nicola Rangeloni, di Lecco, si trova nel Donbass dal momento del colpo di stato del 2014. I suoi articoli e video sono laconici e coincisi, privi dell’eccessiva emozionalita’ che non serve nel raccontare la tragedia e l’eroismo della gente

DALLA MOLDAVIA, CON AMORE, UNA DONNA CHE VUOLE IMPEGNARSI PER IL BENE DELL’ITALIA

Irina Sokolova, moldava trapiantata in Italia dal 2009, è un attivista della politica italiana infatti, se in passato ha rivestito diversi ruoli di rilievo all’interno della “Lega” di Matteo Salvini, oggi milita nel movimento “Ancora Italia” di Diego Fusaro, oltre

IL DONBASS AVRA’ DI NUOVO IL SUO CIELO DI PACE

Che lo vogliamo o no, il mondo cambia. Possono continuare ad ingannare e mentire dicendo che la guerra nel Donbass la fa la Russia. Possono continuare a discriminare e bollare di vergogna chi sostiene un altro punto di vista. Ma

CREDI E SPERA

Ogni volta che mi chiedono di raccontare cosa significa vivere sotto i bombardamenti ucraini, io mi perdo. Non perché sono una bambina e non ci sarebbe nulla da raccontare, non è per questo. Semplicemente non saprei cosa vorrebbero che raccontassi.

INTERNATIONAL ONLINE CONVENTION OF ANTI-NAZIS

On May 22, 2021, the VI INTERNATIONAL ANTI-NATISM CONGRESS on the subject of “Revisionism of the Nuremberg International Military Tribunal is a glorification of international Nazism, Fascism” took place online. At the initiative of the Belgian political scientist Chris Roman

IN UCRAINA LA GIORNATA DELLA VITTORIA CONTINUA A DIVIDERE

Il 9 maggio in Ucraina si son svolte le manifestazioni dedicate alla Vittoria sul nazismo nella Seconda Guerra Mondiale. Nel 2015 a seguito del colpo di stato le parole Grande Guerra Patriottica sono sparite dal linguaggio ufficiale di Kiev. A

LA STRAGE DI ODESSA: UN CRIMINE TROPPO SPESSO DIMENTICATO

Il 2 maggio del 2014 fu la Strage di Odessa. Il numero dei morti si aggira a 50 persone,  circa 150 persone fra feriti e dispersi. All’indomani del primo maggio, nel 2014 in varie città ucraine la popolazione manifestava contro

BARBARIA

Inseguirono le madri e i figli, Li fecero scavare una fossa E boia maledetti stavano li fermi, Selvaggi sbeffeggiavano e con la voce rauca e grossa Ordinarono di mettersi vicino al burrone,  Alle donne esanimi e ai loro sfiniti figlioli.