MA PERCHE’ MAI LA LEGA DOVREBBE VOTARE DRAGHI PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA?

MA PERCHE’ MAI LA LEGA DOVREBBE VOTARE DRAGHI PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA?

Ormai è scientificamente provato che il genere umano può essere suddiviso in due principali categorie: gli “yes man”; i “rompiscatole”. I primi sono, degli inutili adulatori, sempre pronti a dare ragione ai More »

CACCIA ALLE STREGHE POLITICAMENTE CORRETTA A PESCARA. LA SINISTRA, ANCHE SE ALL’OPPOSIZIONE, PRETENDE DI DECIDERE COSA FARE A PALAZZO DI CITTA’.

CACCIA ALLE STREGHE POLITICAMENTE CORRETTA A PESCARA. LA SINISTRA, ANCHE SE ALL’OPPOSIZIONE, PRETENDE DI DECIDERE COSA FARE A PALAZZO DI CITTA’.

L’ Ortis nasce, come crediamo ormai ben si sappia, nell’ambiente sovranista “puro” di Pescara: cioè quello coerente e non acquirente a quattro soldi di un marchio che tanti ben più influenti di More »

“C’ERA UNA VOLTA, UN FRANCESE, UN TEDESCO ED UN INDIANO”. ED ECCO SERVITA LA SOLITA BARZELLETTA PER LA CHIUSURA DELL’EX ILVA DI TARANTO.

“C’ERA UNA VOLTA, UN FRANCESE, UN TEDESCO ED UN INDIANO”. ED ECCO SERVITA LA SOLITA BARZELLETTA PER LA CHIUSURA DELL’EX ILVA DI TARANTO.

In questi giorni è stata assegnata una scorta a Liliana Segre e ciò è avvenuto a causa dei tanti insulti e minacce, che la Senatrice a vita ha ricevuto, vergognosamente, dagli haters More »

FRANCISCO FRANCO FU UNO DEI PIU’ GRANDI STATISTI EUROPEI DEL NOVECENTO, MA LA SPAGNA IN DISFACIMENTO SI VERGOGNA DEI SUOI RESTI MORTALI.

FRANCISCO FRANCO FU UNO DEI PIU’ GRANDI STATISTI EUROPEI DEL NOVECENTO, MA LA SPAGNA IN DISFACIMENTO SI VERGOGNA DEI SUOI RESTI MORTALI.

Purtroppo per noi de L’Ortis, scalcinati e volontari manovali della Verità e della lotta al pregiudizio politicamente corretto, non ci è facile tenere testa all’attualità, dovendo spesso calibrare i tempi da dedicare More »

PROVE DI REGIME DEL GOVERNO GIALLO-ROSSO: VOLEVANO L’UNANIMITA’ PER L’ISTITUZIONE DELLA LORO COMMISSIONE SENATORIALE DI CENSURA.

PROVE DI REGIME DEL GOVERNO GIALLO-ROSSO: VOLEVANO L’UNANIMITA’ PER L’ISTITUZIONE DELLA LORO COMMISSIONE SENATORIALE DI CENSURA.

Il 28 dicembre 2018, discutendo la manovra economica in Camera dei deputati, il deputato dem Emanuele Fiano colpì il sottosegretario leghista Massimo Garavaglia col corposo volume del testo legislativo. Nela giornata di More »

 

PRESTO L’ABRUZZO AVRA’ IL SUO VOLO DA E PER LA RUSSIA, PAROLA DI VALLOREJA

Ieri si è conclusa la “Prima Giornata Regionale dell’Amicizia Italo/Russa” e senza ombra di dubbio gli organizzatori possono considerarsi veramente soddisfatti poiché la manifestazione è stata un vero e proprio successo sia per il nutrito intervento di tanti semplici cittadini

SECONDO EUGENIO SCALFARI, PAPA FRANCESCO GLI AVREBBE CONFIDATO CHE GESU’ CRISTO NON ERA DIO. MENTE, O VIOLA SOLO UN DOVERE DI RISERVATEZZA?

Da “La Repubblica” del 9 ottobre 2019 (un lungo editoriale sul sinodo sull’Amazzonia firmato da Eugenio Scalfari). «Chi ha avuto, come a me è capitato più volte, la fortuna d’incontrarlo e di parlargli con la massima confidenza culturale, sa che

ITALIA IN VERDE? NO GRAZIE!

Questa sera si giocherà allo “Stadio Olimpico” di Roma l’incontro calcistico Italia – Grecia, partita che se la nostra nazionale dovesse vincere permetterebbe a questi ultimi già di staccare il biglietto per Euro 2020 con ben 3 giornate di anticipo

LA REGIA MONDIALISTA DEI 5 STELLE AVVIA IL PARLAMENTO ITALIANO VERSO LA NORMALIZZAZIONE E IL DECLINO.

Otto ottobre 2019, Camera dei Deputati: è stato approvato con voto finale, pur soggetto a possibile referendum popolare, il taglio del numero di deputati (da 630 a 400) e di senatori (da 315 a 200 ) . Si risparmieranno così

CARI INTELLETTUALI CATTOLICI E TEOLOGI, UN PO’ DI CORAGGIO E MENO OSSEQUIO AL MONDO! AVETE MAI SENTITO PARLARE DI ERESIA?

Sabato 5 ottobre 2019, circa cinquecento cattolici, in Roma alla fine di Via della Conciliazione a quattro passi da Piazza San Pietro, hanno recitato il Rosario ritenendo che la Chiesa sia in grave pericolo, che la Barca di Pietro sbandi

MA PERCHE SI ACCANISCONO TANTO CONTRO IL MINISTRO FIORAMONTI? COSA SI ASPETTANO ANCORA DA QUESTA COSIDDETTA ELITE?

Non so se sia più involontariamente comica la storia del tortellino islamofobo, o del ministro “hater” che finì “hated”. L’uno e l’altro forniscono comunque la cifra di una cosiddetta elite (anche l’emiliano doc Romano Prodi , sconfinando dalla proverbiale competenza

OBSOLESCENZA, IL MALE PRIMARIO DELLE NOSTRE FORZE DELL’ORDINE.

In queste ore, a seguito della morte dei due agenti di Pubblica Sicurezza, Pierluigi Rota e Matteo Demenego, in quel di Trieste, non si placano le polemiche innescate a seguito del botta e risposta via twitter tra Chef Rubio, il

LA CONTROFFENSIVA DEL MONDIALISMO INVASORE CONTRO L’ ITALIA IMPERVERSA, GRAZIE AI NUOVI EQUILIBRI POLITICI. DELIRANTE TRIONFO DI CAROLA RACKETE A STRASBURGO.

Qui a l’Ortis non c’ è ombra di colossi del giornalismo sovranista o populista o comunque non main stream quali il rullo compressore Maurizio Belpietro o gli’ “estremisti moderati” Alessandro Sallusti o Vittorio Feltri, o l’esuberante Mario Giordano. Però qualcosa

BASTA CON LE ULTIME IMMAGINI DI CRISTO NELLE SCUOLE. AL SUO POSTO, VOGLIONO CODICILLI E LA CARTINA DELLO ZIMBAWE O DELLA PAPUASIA.

Il Crocefisso sostituito da cartine geografiche e da citazioni della Costituzione. Che miseria, che mancanza di fantasia, l’Illuminismo ridotto a bignamino progressista della serie “ la scuola deve essere laica” : Fioramonti dixit. Chi è costui ? Il ministro dell’Istruzione.

HAI CINQUEMILA EURO NEL CASSETTO? DELINQUENTE!

Ma perché ce l’ hanno tanto con il “povero” contante (consentitemi il gioco di parole)? Risposta da manuale del bravo governante occidentale che fa con diligenza i suoi compiti a casa : innanzitutto perché è il principale veicolo di evasione