EUROVISION SONG CONTEST. OVVERO, L’ ULTIMO BARACCONE SPAPPOLACERVELLI DELL’EUROMANIA

EUROVISION SONG CONTEST. OVVERO, L’ ULTIMO BARACCONE SPAPPOLACERVELLI DELL’EUROMANIA

Secondo voi, cari amici e lettori, cosa potrei pensare dell’Eurovision song contest, quando ormai dal 2019, non perdo occasione per criticare (mi nascondo dietro un eufemismo) il Festival di San Remo? Ci More »

LE AVVENTURE DELL’UOMO (S)MASCHERATO

LE AVVENTURE DELL’UOMO (S)MASCHERATO

Di recente mi sono imbattuto in una cosiddetta “meme” che mi ha fatto ridere amaramente. In essa vi è un disegno raffigurante delle persone con la mascherina sulla faccia impegnate in un More »

IL PRESIDENTE DEL PARLAMENTO DI CRIMEA A IL GIORNALE: “LA CRIMEA ERA, E’ E SARA’ RUSSA”.

IL PRESIDENTE DEL PARLAMENTO DI CRIMEA A IL GIORNALE: “LA CRIMEA ERA, E’ E SARA’ RUSSA”.

Vladimir Kostantinov, Presidente del Parlamento della Crimea, è davvero netto sul futuro della sua terra. “Zelensky si scordi questo pezzo di Russia”, dice sostanzialmente nell’intervista a Il Giornale, che anche noi vi More »

RADIO LISSA 44PT: “CON L’ITALIA GUERRAFONDAIA SAREMO COSTRETTI A DARE IL PREMIO NOBEL PER LA PACE AD ERDOGAN UNICO STATISTA CHE SEMBRA VOLERE LA PACE”

RADIO LISSA 44PT: “CON L’ITALIA GUERRAFONDAIA SAREMO COSTRETTI A DARE IL PREMIO NOBEL PER LA PACE AD ERDOGAN UNICO STATISTA CHE SEMBRA VOLERE LA PACE”

C’è poco da dire riguardo la posizione turca su questa interminabile guerra tra Russia ed Ucraina se non il fatto che Erdogan mi è stato sempre antipatico – e non per una More »

LA SCALINATA DI TRINITA’ DEI MONTI SCAMBIATA PER UNA PISTA DI RALLY

LA SCALINATA DI TRINITA’ DEI MONTI SCAMBIATA PER UNA PISTA DI RALLY

E’ stato identificato e denunciato, sicuramente grazie alla riprese delle telecamere a circuito chiuso come questa, lo straniero (forse turista) che ha disceso proveniente da Via Sistina la universalmente nota e amata More »

 

EUROVISION SONG CONTEST. OVVERO, L’ ULTIMO BARACCONE SPAPPOLACERVELLI DELL’EUROMANIA

Secondo voi, cari amici e lettori, cosa potrei pensare dell’Eurovision song contest, quando ormai dal 2019, non perdo occasione per criticare (mi nascondo dietro un eufemismo) il Festival di San Remo? Ci voleva la “operazione speciale” moscovita, perché perfezionassero l’ennesimo

LE AVVENTURE DELL’UOMO (S)MASCHERATO

Di recente mi sono imbattuto in una cosiddetta “meme” che mi ha fatto ridere amaramente. In essa vi è un disegno raffigurante delle persone con la mascherina sulla faccia impegnate in un corteo di protesta e che issano uno striscione

IL PRESIDENTE DEL PARLAMENTO DI CRIMEA A IL GIORNALE: “LA CRIMEA ERA, E’ E SARA’ RUSSA”.

Vladimir Kostantinov, Presidente del Parlamento della Crimea, è davvero netto sul futuro della sua terra. “Zelensky si scordi questo pezzo di Russia”, dice sostanzialmente nell’intervista a Il Giornale, che anche noi vi proponiamo. D’altronde, circa una settimana fa il leader

RADIO LISSA 44PT: “CON L’ITALIA GUERRAFONDAIA SAREMO COSTRETTI A DARE IL PREMIO NOBEL PER LA PACE AD ERDOGAN UNICO STATISTA CHE SEMBRA VOLERE LA PACE”

C’è poco da dire riguardo la posizione turca su questa interminabile guerra tra Russia ed Ucraina se non il fatto che Erdogan mi è stato sempre antipatico – e non per una questione antropologica, culturale o sociale, ma semplicemente perché

LA SCALINATA DI TRINITA’ DEI MONTI SCAMBIATA PER UNA PISTA DI RALLY

E’ stato identificato e denunciato, sicuramente grazie alla riprese delle telecamere a circuito chiuso come questa, lo straniero (forse turista) che ha disceso proveniente da Via Sistina la universalmente nota e amata scalinata di Trinità dei Monti di Roma, la

TEMPI GRAVI ANCHE AL DI LA’ DEL TEVERE?

Voci allarmanti su “Francesco”. Si sentono voci, chissà se poi vere, che dichiarano “sta male, è grave”. Perché “grave”? Quanto “grave”? Fatto sta che lo stesso Santo Padre ha annunciato, pochi giorni fa, un viaggio in Libano, per il 12

BIDEN E DRAGHI VOGLIONO LA GUERRA AD OGNI COSTO?

Un’ora e quaranta di incontro, nello Studio Ovale della Casa Bianca, tra Biden e Draghi per dire : “La pace sarà quello che vorranno gli ucraini, non quello che vorranno altri“. Con queste parole i due sembrano sancire la loro univoca

CERTI SERVI DEGLI ATLANTISTI NON SI PREOCCUPANO DELLE ASCENDENZE DEL BATTAGLIONE AZOV MA VANNO FACENDO LE PULCI AGLI ALPINI E QUESTO PERCHE’: CE LO CHIEDE L’EUROPA!

Ormai è evidente, il processo d’integrazione europeo, con relativo esercito comune, non prevede il mantenimento di alcune organizzazioni combattentistiche e d’arma, ultime baluardo di uno Spirito Nazionale che, per questi poteri esogeni, definire obsoleto sarebbe solo un eufemismo. In principio

PUTIN ALL’IMPONENTE PARATA SULLA PIAZZA ROSSA: “COSTRETTI AD AGIRE DALL’AGGRESSIVITA’ AMERICANA E DEI SUOI SATELLITI SUCCUBI”

Alla fine, il preventivamente mitizzato discorso di Vladimir Putin in occasione della parata per la vittoria nella “grande guerra patriottica” è arrivato. Non ha avuto però nulla di paranoico e hitleriano (minacce nucleari, “guerra totale”, muoia Sansone con tutti i

DRAGHI DEVE MORIRE (COME TUTTI)

Il titolo di questo articolo sarebbe dovuto essere “Draghi deve morire.” Semplicemente. Poi ho pensato che con un titolo simile, con questi chiari di luna, avrei rischiato di trovarmi la DIGOS sotto casa con l’accusa di istigazione all’odio nei confronti