UN G7 DA RICORDARE: LUCI E OMBRE DI UN VERTICE MONDIALE

UN G7 DA RICORDARE: LUCI E OMBRE DI UN VERTICE MONDIALE

Non è iniziato sotto i migliori auspici questo G7. Tra premier zoppicanti, alcuni quasi bocciati nelle recenti elezioni e altri in attesa di votazioni con la concreta possibilità di non essere rieletti, More »

ANCHE AL G7 DI BORGO EGNAZIA, BIDEN E’ SEMPRE PIU’ IN EVIDENTE DECLINO PSICO-FISICO.

ANCHE AL G7 DI BORGO EGNAZIA, BIDEN E’ SEMPRE PIU’ IN EVIDENTE DECLINO PSICO-FISICO.

Anche nel corso del G7 in svolgimento nel resort pugliese di Borgo Egnazia, Joe Biden è apparso a dir poco svagato, distratto e confuso, in un marasma le cui fasi critiche sono More »

I VINI DI BRUNO VESPA SULLA TAVOLA DEL G7 IN PUGLIA.

I VINI DI BRUNO VESPA SULLA TAVOLA DEL G7 IN PUGLIA.

E bravo il Vespone: la classica “Italia del fare” che dovunque operi, dalla carta igienica all’allevamento dei cani di razza passando per l’abbigliamento o i fondi di investimento, ha successo ed eccelle. More »

LA VON DER LEYEN E MACRON SONO CONVINTI DI AVERE ANCORA IL BOCCINO IN MANO, MA NON È COSÌ E SE NE ACCORGERANNO BEN PRESTO …

LA VON DER LEYEN E MACRON SONO CONVINTI DI AVERE ANCORA IL BOCCINO IN MANO, MA NON È COSÌ E SE NE ACCORGERANNO BEN PRESTO …

È incredibile come la classe dirigente italiana ed europea, in particolare, sia così autoreferenziale e chiusa nella propria “Torre d’Avorio”. La democrazia trova la propria legittimazione attraverso il consenso elettorale e, se More »

QUESTI DUE DALLA NORMANDIA HANNO FATTO INTENDERE LA LORO VOLONTA’ DI GUERRA MONDIALE E NUCLEARE. VLADIMIR PUTIN, INVECE, MERITA IL NOBEL PER LA PACE. ED ECCO PERCHE’.

QUESTI DUE DALLA NORMANDIA HANNO FATTO INTENDERE LA LORO VOLONTA’ DI GUERRA MONDIALE E NUCLEARE. VLADIMIR PUTIN, INVECE, MERITA IL NOBEL PER LA PACE. ED ECCO PERCHE’.

Il presidente USA Joseph Gobinette Biden in evidente declino fisico ma del tutto capace almeno di leggere discorsi, ha compiuto una impegnativa visita di stato in Francia, con tutti i crismi riservati More »

 

Category Archives: VOCI DALL’EST

LA TRADUZIONE INTEGRALE DEL’INTERVISTA DI CARLSON A PUTIN

Carlson: Il 22 febbraio 2022, quando è iniziato il conflitto in Ucraina, ti sei rivolto al tuo Paese nel tuo discorso nazionale e hai detto che agivi perché eri giunto alla conclusione che gli Stati Uniti attraverso la NATO avrebbero potuto

INCORREGGIBILE PUPO.COSTRETTO A NON ANDARE A MOSCA, ORA PARTECIPA AL SAN REMO BIELORUSSO (SLAVANSKJI BAZAAR A VITEBSK).

Segni di dissenso dal mondo delle arti. Esattamente nell’ambito della lirica classica , e in quello certo meno colto, della musica pop. Mentre infatti,  al festival pucciniano di Torre del Lago il Maestro Alberto Veronesi dirige bendato una Boheme bellaciao

PUTIN: “LE ELITE GLOBALISTE OCCIDENTALI … DISTRUGGONO LA FAMIGLIA E I VALORI TRADIZIONALI CHE CI RENDONO UMANI”

Riguardo al discordo del Presidente Putin – tenuto ieri sulla Piazza Rossa, in onore del “Giorno della Vittoria” – si è scritto, in Occidente, forse tanto o forse anche troppo poco, ma sicuramente usando il pregiudizio e travisando taluni passaggi.

PRESENTATO, PER L’ITALIA, IL ROMANZO DI FAINA SAVENKOVA E ALEXANDER KONTOROVICH

Il 30 gennaio ha avuto luogo la presentazione del romanzo “Chi ti guarda le spalle” scritto da me e da Alexander Kontorovich. La presentazione si è svolta nel formato on-line, ma sono felice che con Alexander siamo riusciti a raccogliere

VISTO CHE I MEDIA OCCIDENTALI CONTINUANO A DARE VOCE SOLO AD UNA VERSIONE DEI FATTI, ASCOLTIAMO, PER UNA VOLTA, LE RAGIONI DELL’ALTRA “CAMPANA”, I RUSSI

Con interesse e piacere pubblichiamo il testo integrale della nota dell’Ambasciata Russa, apparsa sul proprio sito nella giornata del 27 gennaio 2022, comunicato, quest’ultimo, denso di analisi storiche e riflessioni geopolitiche, sull’attuale crisi in Europa Orientale. << Abbiamo preso atto,

“CHI STA DIETRO LE TUE SPALLE”, UN LIBRO DI FANTASCIENZA PER BAMBINI

Una tredicenne scrittrice e drammaturga di Lugansk, Faina Savenkova, insieme allo scrittore di fantascienza russo, Alexander Kontorovich, ha presentato a Mosca il suo libro “Chi sta dietro le tue spalle “. È un romanzo fantascientifico che parla dei bambini e

IL FESTIVAL “LE STELLE SOPRA IL DONBASS” SIGNIFICA POTER PARLARE DI VITA.

Il festival “Le stelle sopra Donbass” significa poter parlare di vita e del futuro che siamo noi a  creare. Come incomincia l’autunno per voi? Con le faccende scolastiche? Con la nostalgia del calore dell’estate? Per me l’autunno incomincia con l’attesa:

IL FESTIVAL IN TEMPI DI GUERRA

La prima volta sono capitata al Festival di fantascienza di Donetsk assolutamente per caso. Il mio insegnante non ha potuto venire e avevo scritto ad Alexander Igorevich Kaufman, e poi è arrivato il suo “Vieni ” del tutto inaspettato. Ci

LA GUERRA IN DONBASS DIVENTA UN LIBRO

Vittorio Nicola Rangeloni, di Lecco, si trova nel Donbass dal momento del colpo di stato del 2014. I suoi articoli e video sono laconici e coincisi, privi dell’eccessiva emozionalita’ che non serve nel raccontare la tragedia e l’eroismo della gente

DALLA MOLDAVIA, CON AMORE, UNA DONNA CHE VUOLE IMPEGNARSI PER IL BENE DELL’ITALIA

Irina Sokolova, moldava trapiantata in Italia dal 2009, è un attivista della politica italiana infatti, se in passato ha rivestito diversi ruoli di rilievo all’interno della “Lega” di Matteo Salvini, oggi milita nel movimento “Ancora Italia” di Diego Fusaro, oltre